Critical Decision-making: scelte tecnologiche e reali esigenze di business

Le scelte che un team tecnico si trova ad affrontare – ad esempio, per poter iniziare a scrivere codice – sono innumerevoli, sia a livello di tool sia di conoscenza. La partita poi si fa ancora più complessa quando si passa a livello architetturale, cloud, serverless…
Un mondo di infinite possibilità che, spesso, può spaventare chi deve gestire un cambiamento o fare una scelta tecnologica.

Di questo e del perché prendere decisioni consapevoli è un game changer in molte realtà, ne parlano David Saitta e Francesco Strazzullo in questa intervista.
Buona lettura!
Continua la lettura di Critical Decision-making: scelte tecnologiche e reali esigenze di business

About Bounded Contexts and Microservices

If you’ve been anywhere around enterprise software architecture these years, chances are high that you’ve run into questions like “what is the right granularity of microservices?” or “Are Microservices and Bounded Contexts the same thing?”

In the next paragraphs, I’ll try to clarify as much as I can.

Continua la lettura di About Bounded Contexts and Microservices

Cosa c’è dietro un hackathon?

Premessa

Tutti conosciamo gli effetti che il Coronavirus sta avendo nella nostra quotidianità e in questi giorni stiamo iniziando a percepire il duro impatto che avrà anche a livello economico e sociale.

Dopo più di due mesi di lockdown vediamo le aziende che stanno avendo le prime difficoltà: attività che non possono riaprire, o che lo faranno solo a ranghi ridotti, e che si troveranno costrette ad affrontare conseguenze difficili e prendere decisioni non semplici.

Tra i vari settori duramente colpiti, c’è quello del turismo: da fine febbraio gli hotel sono chiusi, i ristoranti sono serrati e le stazioni balneari non hanno chiare indicazioni di apertura. Nel primo quadrimestre di quest’anno, si stima una perdita pari a 10 miliardi di euro a seguito della riduzione dei flussi di turismo provenienti dall’estero. Tra marzo e maggio le cancellazioni pervenute presso le strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere hanno quasi annullato completamente i relativi fatturati generando una profonda crisi di settore.

Continua la lettura di Cosa c’è dietro un hackathon?

Customer Journey as a Bounded Context

Exploring your domain talking with different stakeholders can provide a lot of insight in terms of boundaries and competing languages to describe the business complexity. EventStorming can help a lot during the process, but there may still be a blind spot when it comes to including External Users (not necessarily limited to the customers category) in the picture.
Continua la lettura di Customer Journey as a Bounded Context

Presente e futuro del Management: la metafora della maratona

Cosa succede se Jacopo Romei (Consulente strategico) fa due chiacchiere con Gaetano Mazzanti (Agile Coach di Agile42)?
Un inaspettato mix di musica, maratone, rischio, cambiamento, fragilità, lean thinking, portfolio management, cultura aziendale…

Due tra le menti più brillanti del panorama agile (e non solo) italiano si confrontano, e ci regalano chicche e aneddoti inattesi, oltre che una riflessione asciutta e realistica sullo stato del Management in Italia.
Buona lettura!

Continua la lettura di Presente e futuro del Management: la metafora della maratona

Flow efficiency al supermercato ai tempi del COVID-19

Possiamo applicare un approccio Lean alle nostre esperienze quotidiane?

In questo periodo particolarmente complesso, guidato da precauzioni, accortezze e restrizioni, la nostra quotidianità ha subito dei profondi cambiamenti nelle attività lavorative, nelle presenze in famiglia, nel modo di fare le lezioni a scuola e nelle solite dinamiche di tutti i giorni.

Anche il semplice impegno di recarsi al supermercato per fare la spesa è diventato un appuntamento da preparare con cura e accortezza e l’esperienza tra i reparti di ortofrutta, latticini e pasta è cambiata in modo significativo.

Nel nostro viaggio all’interno del supermercato, potremo vedere come le restrizioni imposte a seguito della diffusione del Covid-19 hanno, non volendo, introdotto degli elementi tipici dell’approccio Lean.

Continua la lettura di Flow efficiency al supermercato ai tempi del COVID-19

EventStorming in COVID-19 times

Disclaimer

If you already know me, you should remember that my position towards “remote EventStorming” wasn’t exactly favorable. However, the Coronavirus changed everything in or space, so a different position might be needed. Before starting to read this post I suggest you to read Remote EventStorming first.

At the moment of writing, Italy is in lockdown. EventStorming, as it was conceived like put all the key people in the same room, is forbidden, dangerous and strategically suicidal. So I guess some of the thoughts in my previous article needs to be reconsidered in the face of the changed scenario, where working remotely, possibly from home, becomes the norm.

This article’s approach is not general purpose: my consideration about remote workshops in normal times still stand, and I really hope to revert back to that status quo. But we’re not there anymore, and here I will write my current thoughts about EventStorming in a world where meeting in person is a risky luxury and still people need to explore complex domains, design sophisticated processes and collaborate across silos. Continua la lettura di EventStorming in COVID-19 times

Remote EventStorming

Disclaimer

This is my position about the idea of Remote EventStorming before the COVID-19 which changed a few things. I suspect it will be interesting again once the emergency will be over. If you’re under restrictions and need to keep on modeling, you may want to have a look also to EventStorming in COVID-19 times after reading this one.

EventStorming is not a single recipe for workshops. It comes in different flavors, and with different purposes.

Before exploring the impact of turning it remotely, we need to make sure we understand what we’re talking about. Continua la lettura di Remote EventStorming

Remote Impact Mapping Workshop in Soisy

A case-study by Lorenzo Massacci

La scorsa settimana ho avuto la possibilità di progettare e facilitare un workshop su Impact Mapping con il team di Soisy, da remoto.
Due giorni di workshop completamente online senza post-it, pennarelli e lavagne… Il risultato? Il workshop è stato un successo!

Continua la lettura di Remote Impact Mapping Workshop in Soisy

newsletter

Get exclusive content from experts in software development, technology, business and design

Subscribe to our newsletter

Subscribe!